Scritto il
January 25, 2021

Quanto costa spedire un container?

Cargo

Il container è l’attrezzatura migliore da utilizzare quando si parla di spedizioni internazionali. La sua capacità di carico, infatti, è molto alta, e questo ti consente di trasportare una grande quantità di merce in modo sicuro ed efficiente.

Tuttavia, ci sono molti dettagli che è necessario conoscere quando si parla di spedizione tramite container. Nella guida di oggi, infatti, cercheremo di fare chiarezza sul costo che richiede questa operazione tenendo in considerazione tutte le principali voci che influiscono sul prezzo.

Tipologia di container

La prima cosa che bisogna tenere in considerazione è la tipologia di container che si andrà ad utilizzare per il trasferimento della merce. In linea generale, nonostante ne esistano di tanti tipi diversi, i container che vengono maggiormente utilizzati sono quelli da 20 o 40 piedi.

Nel primo caso si parla di container che offrono una capienza di 33 ed una capacità di carico di 28 tonnellate; nel secondo, invece, il volume interno è pari a 68m³ ed il peso massimo trasportabile è di 26 tonnellate.

Ad ogni modo, la scelta del container varia in base alla natura delle merci da trasportare. Se si tratta di beni di genere alimentare, per esempio, si dovrà necessariamente optare per i container refrigerati.

Allo stesso modo, se si desidera spedire grandi quantità di liquidi, sarà opportuno fare riferimento ai tank container. In linea generale, questi sono i container che possono essere utilizzati per le spedizioni internazionali:

  • Container refrigerati
  • Container “open top”
  • Container “open side”
  • Tank container
  • Flat rack

Insomma, ogni container è stato realizzato con lo scopo di rispondere alle esigenze della merce da trasportare.

Spedizione FCL o LCL?

Il secondo fattore che incide sul costo del trasporto è la modalità di spedizione, che può essere FCL (Full Container Load) o LCL (Less than Container Load). Nel primo caso è necessario che il container venga stipato almeno al 50% della sua capienza.

A differenza di ciò che si tende a pensare, infatti, i container FCL non richiedono la copertura del “carico massimo”. Questa sigla, piuttosto, indica la volontà del mittente di noleggiare un container per spedire solo le proprie merci ad un unico destinatario.

costo spedizione container

In altre parole, anche nel caso in cui all’interno del container rimanga dello spazio disponibile, non potrà essere riempito con le merci di altri mittenti. La spedizione FCL è molto vantaggiosa da due punti di vista.

Il primo riguarda la possibilità di gestire lo spazio interno al container come meglio si desidera, disponendo la merce in modo sicuro per tutto il tragitto. Il secondo, invece, concerne le tempistiche, che rispetto alle spedizioni LCL sono nettamente inferiori.

Questo perché il container non dovrà attendere l’arrivo della merce di altri mittenti affinché possa essere spedito. L’unico svantaggio della spedizione FCL è il costo, che risulta essere superiore rispetto alle spedizioni LCL.

Queste ultime, note anche come spedizioni a carico parziale, sono la soluzione ideale per coloro che devono spedire una ridotta quantità di merce per lunghe distanze. Difatti, come si è potuto intuire, i container LCL consentono di condividere lo spazio con la merce di altri mittenti.

Dal punto di vista economico, questa soluzione è molto conveniente, poiché il prezzo viene ripartito su tutti i mittenti. Tuttavia, ci sono due grandi limitazioni che non possono essere lasciate in secondo piano.

La prima riguarda l’aumento di rischio a cui viene esposta la merce, poiché a stretto contatto con quella di altre persone. Di conseguenza, è necessario prestare molta attenzione alla fase di imballaggio, che in questo caso gioca un ruolo cruciale per l’arrivo della merce integra a destinazione.

La seconda, invece, come stavamo dicendo poco fa, è che bisogna attendere la merce di tutti i mittenti affinché il container possa essere spedito.

Altri fattori di incidenza sul prezzo della spedizione

Oltre alla tipologia del container e della spedizione, ci sono altri fattori che influiscono sul costo del trasporto. In particolare, parliamo di 5 elementi chiave:

  1. Quantità e dimensione della merce
  2. Distanza da percorrere
  3. Periodo in cui viene richiesta la spedizione
  4. Stoccaggio della merce
  5. Distanza che intercorre tra il porto e la destinazione finale

In line generale possiamo dire che queste 5 voci non hanno molto bisogno di essere spiegate ed approfondite, ad eccezione della terza e della quinta, che potrebbero lasciare qualche dubbio.

Per quanto riguarda la prima voce, ovvero la data prescelta per la spedizione, devi tenere in considerazione che se il trasporto viene richiesto in un periodo di domanda elevata, il prezzo sarà maggiore. Al contrario, programmarla in un periodo dell’anno dove non c’è un traffico elevato di spedizioni, sarà più conveniente.

Nel caso della distanza che intercorre tra il porto e la destinazione finale, invece, il prezzo potrà aumentare nel caso in cui fosse necessario ricorrere ad un secondo mezzo di trasporto, che porti la merce presso la destinazione finale. Chiaramente, più è lontano, più sarà costoso.

Ad ogni modo, dal momento che esistono numerosi fattori di incidenza, è bene avere le idee chiare su quello che sarà il costo finale della spedizione. Clicca qui per richiedere il tuo preventivo gratuito, ti risponderemo in meno di 24 ore.