Scritto il
April 1, 2021

Spedizioni Project Cargo: Tutto quello che c'é da sapere

Cargo

Organizzare spedizioni internazionali può risultare un'impresa assai complessa, e ancora di più se si tratta di merce molto ingombrante e di ampia massa, ad esempio, come quella utilizzata per la costruzione di strade o ferrovie.

In questi casi, quindi, le normali modalità di spedizione potrebbero non essere sufficienti. Ed é qui che subentra il project cargo. Si tratta di un vero e proprio progetto che ha il fine di organizzare il trasporto di, appunto, materiali pesanti e cosiddetti "fuori sagoma".

In questo articolo entreremo nello specifico del project cargo e illustreremo quello che c'é da sapere su questa importante modalità di spedizione.

Spedizioni project Cargo: Come funzionano

Il project cargo, come appena anticipato, é un grande progetto di natura ingegneristica che unisce diverse competenze professionali, quali soluzione logistiche innovative, abilità tecnica e alta valutazione dei rischi.

Immaginiamo di dover trasportare un impianto estrattivo. Non solo sarà importante badare alla sua integrità, ma anche alla salvaguardia del resto dei beni e delle persone coinvolte. Tutto il processo di spedizione, quindi, necessita di procedure personalizzate e differenti che permettano lo spostamento di questi grandi carichi in qualsiasi parte del mondo.

La procedura

Ecco quali sono le principali fasi di progettazione per chi si occupa di organizzare e gestire un project cargo:

  • Sopralluogo: è molto importante, prima di poter procedere con gli altri step, osservare dal vivo tutta la merce che si deve spedire;
  • Studio del caso: questa fase serve per considerare la fattibilità del trasporto, valutare tutti i rischi possibili e procedere con la realizzazione del progetto;
  • Scelta del mezzo di trasporto: in questi progetti non é raro che si abbia bisogno di più mezzi per completare l'intero trasporto, pertanto, è bene sceglierli accuratamente in base alle esigenze della merce;
  • Studio degli itinerari: una volta stabilito come trasportare la merce, in base ai mezzi scelti, si potrà procedere nella stesura dell'itinerario dove si stabilisce, quindi, che strada far percorrere ai mezzi che contengono la merce in questione;
  • Pianificazione per la gestione della sicurezza: come già anticipato, trattandosi di merce molto ingombrante e, talvolta, anche pericolosa, é bene calcolare tutto il processo nei minimi dettagli  per accertarsi che il trasporto vada a buon fine senza causare alcun pericolo;
  • Imballaggio: come già approfondito in altri articoli, l'imballaggio è uno step fondamentale nel complesso del processo delle spedizioni. Serve ad assicurare che il prodotto arrivi integro fino a destinazione e soprattutto in questi casi, diventa ancora più importante;
  • Pianificazione delle operazioni di sollevamento: in questo punto è molto importante il contributo ingegneristico. Infatti, ogni pezzo della merce deve essere sollevato e posizionato, dove necessita, con estrema cautela, senza che si danneggi o che danneggi altri beni o persone. Quindi bisogna studiare gli spazi e i punti di carico con minuziosità;
  • Preparazione della documentazione: chi prende in gestione il project cargo, ha anche il compito di badare a tutta la parte più burocratica. Fatture, permessi, autorizzazioni e tutto ciò che serve per una corretta ed efficiente spedizione.

Spedizioni project Cargo: Cosa sapere

Abbiamo detto che il project cargo si occupa di trasporti molto particolari, e pertanto devono essere organizzati con la massima attenzione. Ma cosa viene considerato "trasporto eccezionale" tanto da non poter essere spedito attraverso le comuni modalità?

L'Art. 61 e l'Art. 62 del Codice della strada impongono dei limiti di sagoma, quali:

  • Larghezza massima non superiore a 2,55 metri;
  • Altezza massima non superiore a 4 metri;
  • Lunghezza massima non superiore a 12 metri, rimorchi compresi.

Tutti i carichi indivisibili che superano tali dimensioni, i carichi divisibili che sporgono oltre i 3/10 della lunghezza massima del veicolo, i carichi di macchine operatrici e le macchine agricole sono considerati, quindi, trasporti eccezionali.

Il project cargo, come accennato all'inizio, può avvalersi dell'uso di più mezzi di trasporto per un'unica spedizione. Quelli più utilizzati sono i containers e automezzi generici e le attrezzature specifiche per il trasporto di fuori sagome. Nei casi in cui, oltre al problema "ingombro" si aggiunge anche il problema "tempo", si potrà optare anche per le spedizioni cargo via aerea.

I costi

Come per qualsiasi altra spedizione, é molto difficile prevedere una stima dei costi più o meno precisa. Infatti, a maggior ragione nel caso del project cargo, ci sono troppe variabili da tenere in considerazione.

Oltre a contare tutti i mezzi di trasporto impiegati, la durata della tratta, i costi della dogana, della documentazione e, chiaramente, i costi di servizio della compagnia, in questo caso, vi é anche un'aggravante: il fattore tempo.

Questi tipi di progetti, infatti, vengono iniziati con parecchio anticipo e nelle spese totali bisognerà considerare anche quanto tempo impiega il team di professionisti a completare l'opera. Il project cargo è una soluzione importantissima nel mondo delle spedizioni (internazionali, ma non solo).

La buona riuscita del progetto dipende da moltissimi fattori e dall'impegno di moltissime persone. Pertanto, il costo potrebbe risultare elevato, ma se ci si affida a dei professionisti del settore, come noi di Lesam International Group, non si correrà alcun rischio di fallimento.